LegacoopServizi,LegacoopTurismo,News

05 agosto 2013

Ai nastri l’Itinerario Europeo della Cultura Cooperativa

Un traguardo raggiunto. E’ stato approvato dalla Commissione europea il progetto dell’Itinerario Europeo della Cultura e della Civiltà Cooperativa, promosso dalle tre Associazioni che costituiscono l’Alleanza delle Cooperative Italiane– Turismo.

A comunicarlo è stato il presidente dell’Alleanza delle Cooperative Italiane Turismo Lanfranco Massari. Una bella notizia che mette un primo punto fermo alla “Proposta per la creazione di un itinerario culturale europeo dedicato alla cooperazione – Cooproute”, che al termine del 2012 ha visto il coinvolgimento di 18 partners provenienti da 12 paesi dell’Unione Europea, con CECOP capofila.

Un risultato importante e molto significativo per il movimento cooperativo che arriva all’indomani della chiusura dell’Anno internazionale delle imprese cooperative promosso dall’ONU.

Il sostegno della Commissione Europea al progetto è un riconoscimento per le imprese cooperative e del ruolo del loro sistema europeo; del valore economico e sociale, storico e culturale della cooperazione.

Nel corso delle prossime settimane, riprenderanno i contatti con quanti avevano segnalato siti d’interesse per l’Itinerario, fermo restando che nuovi siti/esperienze possono essere candidati per arricchirlo.

Si ricorda che il progetto intende lanciare un prodotto transnazionale innovativo nel campo del turismo culturale ed industriale, attraverso la creazione di un itinerario turistico composto da siti di interesse storico per la cooperazione e da cooperative visitabili da turisti.

Tra le altre azioni previste, un Sito Internet e la “Guida dell’Itinerario Europeo della Cultura e della Civiltà Cooperativa.

La comunicazione del presidente dell’Alleanza delle Cooperative italiane Turismo

Leggi anche: Primi passi per l’Itinerario Europeo della Cultura Cooperativa

 

Argomenti: ,